Le stagioni della vita​

Un messaggio caldo, umano e vibrante: questo trasportano i paesaggi della collina veneta rappresentati nelle varie stagioni da Arnaldo Romano. Un’ispirazione di tipo impressionista che strettamente si lega alla tecnica francese di fine 1800 per riportarci il piacere dell’arte, quel respiro umano di sentimento che solo la bellezza eterna della natura è capace di veicolare.

Le opere di Arnaldo Romano,
pittore e incisore di fama internazionale

Biografia e premi

Arnaldo Romano (Vittorio Veneto, 1938 –  Conegliano, 2010) ha vissuto e dipinto le sue opere presso il suo studio a Conegliano.

Pittore e incisore, ha frequentato l’Accademia di Venezia  e la Scuola Internazionale di Grafica.
Attivo partecipante della vita artistica nazionale e internazionale, ha allestito la sua prima mostra nel 1956.
Su invito ha partecipato a importanti rassegne, sia in Italia che all’estero, riscuotendo sempre un grande successo di critica.

Ha allestito varie mostre personali in molte città del mondo, tra le quali: Milano, Parigi, Torino, Napoli, La Spezia, Salsomaggiore, Firenze, Genova, Venezia, Lussemburgo, Ferrara, Trieste, Monaco, Londra, Bristol, New York, Toronto, Cannes, Tokyo, Sevilla e Barcellona.

Nel corso della carriera artistica ha conseguito numerosi riconoscimenti e premi, tra i quali si ricordano:

Il pittore è presente nei maggiori cataloghi d’arte, tra cui:

Testimonianze critiche

Giulio Gasparotti
Leggi Tutto
La leggerezza del tocco vivifica ogni cosa e fa cantare la luce... Sono paesaggi, anche invernali e bianchi di neve, ricche di superbe sensibilità cromatiche, quasi traduzioni poetiche della realtà. Il magico fascino dei verdi, a volte interrotti da trilli più caldi, indaga l'armonia della struttura compositiva in proposte nuove di rapporti suggestivi e raffinati nella ricerca di alcune deuzioni ambientali. La coerenza del suo linguaggio è maggiormente evidente, svolta com'è nel rapporto creazione-visione-trasfigurazione.
Remo Alessandro Piperino
Leggi Tutto
L'immediata, lucida, tagliente impressione che ho ricavato nell'osservare i dipinti del pittore Romano, nel suo studio, fu subito quella che l'autore fosse, ancorché un'artista autentico, un pittore preparato, onesto, direi quasi d'altri tempi. Pittoricamente parlando, un espressionista della natura; saldamente legato ai canoni della vecchia scuola dell'Ottocento francese. [...] È la sua una pittura serena, inondata da luci vivaci, da cromatismi intensi, di emozioni profondamente sentite; una trasposizione reale di una vita vissuta, di un passato e di un presente visto con occhio intelligente e umano.
Gastone Breddo
Leggi Tutto
È una pittura sensibilissima e poetica. Romano è un pittore autentico.
Mario Gorini
Leggi Tutto
Ed ecco che ci troviamo subito davanti ad un mondo poetico, intimistico e gentile, un mondo carico di suggestioni, di attese, di memorie, edificato con calibrata impaginazione nelle sue proiezioni più significative, attraverso toni teneri e caldi ed accorte trasparenze e vibrazioni di luce e di colore.
Luigi Servolini
Leggi Tutto
Artista colto e saggio, che affascina per la sua pittura semplice, viva, elegante nel colore e di trasparenza luminosa.
Gastone Breddo
Leggi Tutto
È una pittura sensibilissima e poetica. Romano è un pittore autentico.
Mario Gorini
Leggi Tutto
Ed ecco che ci troviamo subito davanti ad un mondo poetico, intimistico e gentile, un mondo carico di suggestioni, di attese, di memorie, edificato con calibrata impaginazione nelle sue proiezioni più significative, attraverso toni teneri e caldi ed accorte trasparenze e vibrazioni di luce e di colore.
Giulio Gasparotti
Leggi Tutto
La leggerezza del tocco vivifica ogni cosa e fa cantare la luce... Sono paesaggi, anche invernali e bianchi di neve, ricche di superbe sensibilità cromatiche, quasi traduzioni poetiche della realtà. Il magico fascino dei verdi, a volte interrotti da trilli più caldi, indaga l'armonia della struttura compositiva in proposte nuove di rapporti suggestivi e raffinati nella ricerca di alcune deuzioni ambientali. La coerenza del suo linguaggio è maggiormente evidente, svolta com'è nel rapporto creazione-visione-trasfigurazione.
Luigi Servolini
Leggi Tutto
Artista colto e saggio, che affascina per la sua pittura semplice, viva, elegante nel colore e di trasparenza luminosa.
Remo Alessandro Piperino
Leggi Tutto
L'immediata, lucida, tagliente impressione che ho ricavato nell'osservare i dipinti del pittore Romano, nel suo studio, fu subito quella che l'autore fosse, ancorché un'artista autentico, un pittore preparato, onesto, direi quasi d'altri tempi. Pittoricamente parlando, un espressionista della natura; saldamente legato ai canoni della vecchia scuola dell'Ottocento francese. [...] È la sua una pittura serena, inondata da luci vivaci, da cromatismi intensi, di emozioni profondamente sentite; una trasposizione reale di una vita vissuta, di un passato e di un presente visto con occhio intelligente e umano.
Precedente
Successivo